La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Il promoter Claudio Trotta giovedì ad Asti
Cultura e spettacoli Asti -

Il promoter Claudio Trotta giovedì ad Asti

Presenterà l'autobiografia in cui racconta 40 anni di musica e propone una galleria di personaggi famosi conosciuti di persona

Trotta ad Asti

Giovedì 1° febbraio, alle 21 a FuoriLuogo (via Govone 15, Asti), serata con Claudio Trotta, promoter e produttore di spettacoli dal vivo tra i più importanti e stimati a livello internazionale.

L’ospite dialogherà con il giornalista Massimo Cotto per presentare la sua autobiografia “No pasta no show. I miei 40 anni di musica dal vivo in Italia” (Mondadori, 2017).

Il libro

Il libro è un documento che analizza come tutto sia cambiato in questi oltre 40 anni, non sempre per il meglio. È una galleria di personaggi famosi, tratteggiati da chi li ha conosciuti di persona, ed è il racconto di una passione intramontabile, una dichiarazione d’amore nei confronti della musica e della Bellezza. Alla serata partecipano anche l’attrice Chiara Buratti e la band folk rock astigiana State Liquor Store che eseguirà qualche brano in acustico.

La carriera

Trotta, milanese, dopo alcuni anni di esperienza nelle radio libere degli anni Settanta, nel 1979 ha fondato Barley Arts Promotion di cui è ancora titolare e anima. Da allora ha organizzato più di quindicimila eventi: concerti, spettacoli di musica dal vivo, mostre di edutainment, family shows, musical, piece teatrali e festival in Italia e nel mondo.

Ha lavorato con moltissimi artisti internazionali e italiani,da Bruce Springsteen a Sting, dai Guns N’ Roses a Luciano Ligabue, da Gianna Nannini a Roberto Vecchioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente