La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Parte la “sfida della lettura”
Cultura e spettacoli Asti -

Parte la “sfida della lettura”

Al via anche ad Asti giovedì 1° marzo Italian Book Challenge, il gioco promosso dalle librerie indipendenti

Italian Book Challenge

La libreria “Alberi d’Acqua”, che si trova in via Rossini ad Asti, è tra le 8 realtà piemontesi che hanno aderito alla terza edizione di Italian Book Challenge, che prenderà il via giovedì 1° marzo. «Si tratta di un gioco – spiega Beppe Gnesotto, titolare della libreria “Alberi d’Acqua” – che coinvolge i lettori di tutta Italia. Una grande sfida promossa dai librai indipendenti che prende spunto dalle sfide di lettura che spopolano sul web, quale stimolo a sperimentare nuovi campi di lettura. Insomma, vuole portare i lettori a dialogare con i librai indipendenti, spaziare tra generi e titoli, giocare con i libri, risvegliare il gusto della scoperta».

Il funzionamento

Ma come funziona? Il lettore intenzionato a partecipare dovrà recarsi in una delle librerie aderenti all’Italian Book Challenge (l’elenco è presente sulla pagina Facebook del gioco), acquistare un libro e farsi consegnare gratuitamente la scheda di partecipazione (che rimarrà unica per tutto il gioco).
La scheda contiene 60 caselle corrispondenti ad altrettante diverse categorie. Entro il 31 gennaio 2019 il lettore partecipante dovrà compilare minimo 25 caselle.
Per ogni acquisto la libreria compilerà la scheda con il titolo del libro e la data di acquisto. All’interno della scheda per ogni casella con la categoria – già compilata dalla libreria – il lettore inserirà la data di fine lettura e dovrà scrivere un breve commento sul libro.
Vincerà chi leggerà libri appartenenti a più categorie in minor tempo e accumulerà il maggior numero di Jolly (applicati nel caso in cui il libro venga acquistato durante una presentazione da parte dell’autore).

Le tempistiche

Entro giovedì 31 gennaio 2019 il lettore dovrà consegnare la scheda personale presso una delle librerie aderenti al gioco. I premi saranno assegnati nel successivo mese di marzo.
Il primo classificato riceverà 20 libri; il secondo 15 libri; dal terzo in poi saranno assegnati 5 libri ciascuno, fino a esaurimento delle copie inviate dalle case editrici presenti nelle categorie.
e. f.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente