La Nuova Provincia > Economia e scuola > Alunni della “Buonarroti” protagonisti di un musical sui diritti dei bambini
Economia e scuola Asti -

Alunni della “Buonarroti” protagonisti di un musical sui diritti dei bambini

In scena oggi al Teatro Alfieri - Per l'occasione verranno raccolte offerte a favore dell'Unicef

Musical al Teatro Alfieri

Si intitola “Angeli in caduta libera: dall’isola alla terraferma” il musical in scena stamattina al Teatro Alfieri. Rivolto alle scuole primarie, replicherà alle 17 e alle 21 per tutti gli interessati, con ingresso ad offerta a favore dell’Unicef.
Sul palco i bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria Buonarroti, che hanno aderito al progetto ideato dalla presidente provinciale dell’Unicef, Gloria Fasano insieme alla regista Fiorella Carpino, e inserito nelle proposte extradidattiche rivolte alle scuole in collaborazione con l’assessorato all’Istruzione del Comune.
«L’anno scorso – ricorda Gloria Fasano – il progetto ha riguardato alcune classi della primaria Rio Crosio, mentre quest’anno è stato accolto alla Buonarroti. Con la regia di Fiorella Carpino – che ha tenuto alla Buonarroti un laboratorio teatrale – i bambini metteranno in scena un musical sul tema dei diritti dell’infanzia tratto da due libri della scrittrice Bianca Pitzorno: “Angeli in caduta libera” e “L’Isola degli smemorati”.
I testi sono stati adattati dalla regista per renderli adatti al musical, che contiene parti recitate, cantate e ballate. Uno spettacolo adatto ai bambini a partire dai 5 anni ma anche agli adulti, date che le tematiche analizzate – appunto i diritti dell’infanzia e l’atteggiamento di molti adulti che, con l’età, se ne dimenticano – sono trattati in modo mai banale».
I fondi raccolti tramite le offerte saranno utilizzati dall’Unicef per finanziare l’acquisto di cibo terapeutico per neonati, oltre a vaccini anti polio e compresse per depurare l’acqua destinati ai Paesi del Sud del mondo.
Stessa finalità per la vendita benefica di orchidee, avviata dall’Unicef lo scorso 31 marzo, che saranno proposte in occasione dello spettacolo.

Gli “E – venti di primavera”

Il musical è stato inserito dall’assessorato all’Istruzione negli “E-venti di primavera”, promossi dal Servizio istruzione e Servizi educativi del Comune e rivolto alle scuole, con la collaborazione del Consiglio cittadino dei beni comuni dei ragazzi.
Il cartellone prevede, tra gli appuntamenti più vicini, la proiezione del film “Mià e il Migù” giovedì 11 aprile nella Sala Pastrone del Teatro Alfieri. A seguire, martedì 30 aprile, l’incontro degli studenti delle scuole superiori con il sindaco Maurizio Rasero e alcuni assessori della Giunta comunale, organizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale. L’obiettivo del primo cittadino è dialogare e accogliere le proposte dagli studenti che hanno partecipato alla manifestazione ambientalista delo scorso marzo su impulso dell’attivista Greta Thurnberg.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente