La Nuova Provincia > Economia e scuola > Banche e credito, ecco cosa ci attende
Economia e scuola Asti -

Banche e credito, ecco cosa ci attende

Ieri sera, lunedì, si è svolto nell'aula magna dell'Università un importante convegno sulle politiche del credito, organizzato dalla Nuova Provincia proprio per fare chiarezza su un

Ieri sera, lunedì, si è svolto nell'aula magna dell'Università un importante convegno sulle politiche del credito, organizzato dalla Nuova Provincia proprio per fare chiarezza su un comparto dove regna la confusione e l'incertezza. Il titolo del convegno era "Banche: rifugio o rischio?" A parlare tre relatori d'eccezione: Marco Vitale, Fulvio Coltorti e Massimo Mucchetti. Lo scopo del convegno era quello di fare chiarezza, di dare delle risposte ai concittadini affinché, in futuro, possano operare scelte oculate e più consapevoli circa l'investimento dei propri soldi. L'appuntamento è stato seguto dai giornalisti della Nuova Provincia in diretta Twitter e attraverso continui aggiornamenti del sito e della pagina facebook. Il contatto tra il convegno e l'estero dell'università, quindi, è stato costante ed esaustivo.

Anche i cittadini non presenti in sala hanno potuto seguire cosa stava accadendo. Inoltre, gli interventi dei tre relatori sono stati ripresi dalle telecamere della Nuova Provincia e verrà realizzato anche un video che potrete trovare nelle prossime ore sul sito del giornale. Sulle pagine del numero di venerdì prossimo potrete leggere gli interventi dei relatori e conoscere meglio e più approfonditamente quanto accaduto nell'aula magna dell'università. L'incontro ha avuto inizio con la presentazione da parte di Renato Romagnoli, uno dei due moderatori, a cui ha fatto seguito il saluto del sindaco e di Michete Maggiora, presidente dell'Università.

Dopodiché la parola è passata ai relatori che, moderati del dott. Antonio Rinetti, hanno affrontato temi molto delicati quali "il panorama bancario italiano e il rapporto con il territorio" "Le banche popolari", "e Casse di Risparmio, le BBC e le riforme in essere". Si è parlato anche di "polituica e banche: cosa si sta facendo, dove si sta andando". Nella seconda tornata di interventi i relatori hanno parlato di "Governance bancaria – Banca d'Italia – Consob: problemi, contraddizioni, soluzioni", hanno effettuato una panoramica sulla situazione bancaria e toccato temi quali la Bad bank, le sofferenze, i salvataggi recenti e i prossimi problemi.

Il convegno si è concluso con la testimonianza dal territorio portata da Carlo Demartini, direttore Generale della cassa di Risparmio di Asti e con il dibattito con il pubblico presente.

Flavio Duretto

Articolo precedente
Articolo precedente