La Nuova Provincia > Economia e scuola > Al Cpia di Asti percorsi di alternanza scuola-lavoro
Economia e scuola Asti -

Al Cpia di Asti percorsi di alternanza scuola-lavoro

Per gli studenti dei licei il monte orario previsto è di 200 ore nell’arco del triennio; per gli alunni degli istituti tecnici e professionali aumenta invece a 400 ore

Il Cpia (Centro provinciale di istruzione adulti) di Asti, guidato dalla dirigente Palmina Stanga, è inserito nel Registro Nazionale Scuola Lavoro e apre le sue porte agli studenti delle scuole superiori che saranno impegnati prossimamente nei tirocini di lavoro obbligatori previsti dalla Riforma Buona scuola. Per gli studenti dei licei il monte orario previsto è di 200 ore nell’arco del triennio; per gli alunni degli istituti tecnici e professionali aumenta invece a 400 ore.

Il Cpia organizzerà tirocini in cui gli alunni delle superiori affiancheranno i docenti durante le lezioni, aiutando gli studenti el Cpia in difficoltà a livello di lingua italiana, lingue straniere e nell’ambito scientifico. Il centro, infatti, offre corsi di alfabetizzazione agli stranieri, corsi per acquisire la licenza media, lezioni di lingua straniera, di informatica e di numerose altre materie. Il tutto sia nella sede di Asti, in piazza Leonardo da Vinci 22, sia nelle sedi distaccate in alcuni paesi della provincia.

«Crediamo che l’inserimento di studenti delle superiori nelle nostre attività – spiegano dal Cpia – sia una ricchezza per i corsisti e i docenti delle classi, ma anche un’esperienza di accoglienza altamente educativa per i ragazzi che vengono a conoscere la nostra realtà».

Sarà inoltre possibile, per gli studenti impegnati nell’alternanza, affiancare il personale amministrativo nello svolgimento delle adempienze della scuola, nel supporto alle attività laboratoriali e in biblioteca. Per informazioni: 0141/1771630.

Articolo precedente
Articolo precedente