La Nuova Provincia > Economia e scuola > Dagli studenti 10 cartelli stradali per il rispetto dell’ambiente
Economia e scuola Asti -

Dagli studenti 10 cartelli stradali per il rispetto dell’ambiente

A realizzarli gli alunni della media "Brofferio - Martiri della Libertà" che hanno partecipato al corso del fumettista Paolo Moisello

Scuola Brofferio – Martiri della Libertà

Si è svolta nei giorni scorsi, presso la scuola media Martiri della Libertà, l’inaugurazione della mostra di fumetto a coronamento del corso tenuto dal fumettista Paolo Moisello.
Il ciclo di lezioni, che ha coinvolto 23 alunni della Brofferio – Martiri della Libertà, è stato attivato nell’ambito del programma operativo nazionale “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio” finanziato con i fondi strutturali europei. Intitolato “Un quartiere fra le nuvole”, si è svolto da gennaio ad aprile, condotto appunto dall’esperto fumettista Paolo Moisello (in arte Moise), insegnante della Scuola di fumetto cittadina, e coordinato dalla docente Anna Bocchio. Alcune lezioni sono state dedicate alle tecniche del fumetto umoristico, altre a passeggiate nel quartiere, altre ancora alla definizione dei temi ambientali ed educativi su cui lavorare e all’ideazione delle vignette.

I cartelli stradali

Si è così arrivati alla realizzazione di 10 cartelli stradali umoristico-educativi riguardanti il rispetto per l’ambiente. Stampati dalla ditta “Pubbli O”, verranno affissi in diversi luoghi del quartiere in cui è presente la scuola: sulle cancellate di Brofferio e Martiri della Libertà, nei parchi Rio Crosio e Biberach e lungo corso XXV Aprile. Da ricordare che il progetto si è poggiato su una fitta rete di collaborazioni grazie a: i soci dell’ANA con sede al parco Rio Crosio, gli insegnanti della Casa di Carità Arti e Mestieri, il personale e i tecnici del Comune di Asti, la docente Emanuela Gruppo, il personale tenico – amministrativo e i collaboratori scolastici della scuola.

I ragazzi partecipanti

Di seguito i nomi dei ragazzi partecipanti al corso, che hanno ricevuto l’attestato di riconoscimento in occasione dell’inaugurazione della mostra: Giacomo Demaio, Samuele Di Martino, Luca Donzella, Ludovica Dussoni, Guy Charles Elloh Kouassi, Chiara Ferrero, Sara Filetti, Giacomo Forno, Alessandro Galosso, Feta Haka, Martina Licata, Sergio Marello, Marco Martucci, Giuseppe Mastroeni, Lara Maneghin, Elena Mondo, Sofia Morando, Joy Ndayiragije, Gabriele Rigano, Nicolò Scavone Veronese, Valerio Shurla, Beatrice Tosetti, Alessandro Turetta.
e. f.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente