La Nuova Provincia > Economia e scuola > Ruscalla (Tubosider): «I nostri progetti in Iran»
Economia e scuola Asti -

Ruscalla (Tubosider): «I nostri progetti in Iran»

Nuovo mercato dell’azienda astigiana dopo la ricapitalizzazione da 21 milioni di euro

«Siamo la prima azienda a livello mondiale ad aver sottoscritto un accordo in Iran nel settore di riferimento».

Punta di orgoglio e soddisfazione per Pier Paolo Ruscalla, presidente della Tubosider SpA, società del Gruppo Ruscalla leader nella progettazione e realizzazione di barriere stradali.

L’azienda ha infatti portato a casa un accordo industriale molto importante con il Gruppo iraniano Atiyeh Saba, oggi una delle più grandi holding del Paese. A firmarlo, a Teheran lo scorso 9 novembre, lo stesso Ruscalla con il presidente di Atiyeh Saba, Ahmadreza Nikkar.

Gli abbiamo quindi posto alcune domande per capire la portata dell’accordo e i suoi sviluppi futuri.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Elisa Ferrando

Articolo precedente
Articolo precedente