La Nuova Provincia > Economia e scuola > Tredici alunni della “Brofferio” in gara alla Bocconi
Economia e scuola Asti -

Tredici alunni della “Brofferio” in gara alla Bocconi

Hanno partecipato alle finali dei Campionati internazionali di Giochi matematici organizzati dalla prestigiosa università milanese

I Campionati

Hanno partecipato anche 13 studenti della scuola media “Brofferio – Martiri della Libertà” alla finale dei Campionati internazionali di Giochi matematici, svoltasi sabato scorso presso l’università Bocconi di Milano.
La gara, indetta dall’università stessa, è suddivisa in tre fasi. La prima – la semifinale, dove viene fatta una iniziale scrematura – si è svolta ad Alessandria lo scorso 17 marzo. La seconda – la finale – si è appunto svolta a Milano sabato; quindi la finalissima, dove avviene una drastica selezione con solo cinque partecipanti, che si terrà a Parigi.
Ai Giochi si gareggia singolarmente, suddivisi per categorie (C1 per gli alunni di seconda media e C2 per gli alunni di terza media e prima superiore).

I partecipanti

La scuola “Brofferio – Martiri della Libertà” ha partecipato con 50 ragazzi alla semifinale, di cui ben 13 sono stati ammessi alla finale di Milano. Per quanto riguarda la categoria C1 hanno avuto accesso Ludovica Paola Dussoni, Lucia Macagno, Davide Cristea, Samuel Turkaj, Chiara Ferrero, Stefano Carlo Monticone, Flavia Tangari, Alessandro Strocco, Chiara Gabbiano, Matteo Carapezzo e Andrea Alciati. Da sottolineare che Alciati si è posizionato tra i primi trenta concorrenti.
Per quanto riguarda la categoria C2 hanno invece partecipato Elisa Duretti e Andrea Caretto.
La scuola prende parte a queste competizioni da cinque anni, ottenendo sempre ottimi risultati, grazie anche all’interesse dimostrato dai ragazzi. Inoltre ogni anno, all’interno del programma scolastico, vengono inseriti esercizi mirati alle competizioni, cercando di avvicinare i ragazzi alla matematica anche in modo giocoso.
Molto soddisfatta la docente Rosa Fontana, sia per il risultato conseguito sia per la partecipazione sempre più numerosa degli studenti: «Abbiamo iniziato cinque anni fa con due sole classi – ricorda – mentre ora l’adesione è estesa alla scuola e riguarda tutte le sezioni».

Le altre competizioni

La “Brofferio – Martiri della Libertà” partecipa anche ad altre competizioni. Tra queste le Olimpiadi del Problem Solving indette dal Ministero dell’Istruzione, tenutesi a Cesena, dove la squadra composta da Erion Ceta, Simone Dezani, Giulia Palma e Giulia Boracco si è classificata quarta.
d. d.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente