La Nuova Provincia > Economia e scuola > Ucic: a rischio i 26 posti di lavoro
Economia e scuola Asti -

Ucic: a rischio i 26 posti di lavoro

A confermarlo i sindacati che mercoledì pomeriggio, nel corso di un’assemblea, hanno presentato ai 26 dipendenti la delicata situazione

La notizia che i dipendenti dell’Ucic di Asti temevano è arrivata: un’offerta per l’acquisto di un ramo della loro azienda è stata presentata ma questo non salverà il loro posto di lavoro. A confermarlo i sindacati che mercoledì pomeriggio, nel corso di un’assemblea, hanno presentato ai 26 dipendenti la delicata situazione.

L’Ucic, nel cui stabilimento di strada Valmanera si producevano vernici, era in difficoltà finanziaria già da qualche tempo e ora la proprietà parrebbe intenzionata ad affittare il proprio marchio e il ramo commerciale ad un’altra azienda originaria del Veneto per 24 mesi. Una procedura a cui dovrebbe seguire, negli esiti sperati, la vendita vera e propria. Dei dipendenti attualmente in forza, solo 5 potrebbero mantenere il posto ma solo se accetteranno il trasferimento in terra veneta.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Articolo precedente
Articolo precedente