La Nuova Provincia > Tempo libero > I Martinrock portano in scena la commedia napoletana
Tempo libero Asti -

I Martinrock portano in scena la commedia napoletana

Sabato la compagnia del quartiere San Martino San Rocco salirà sul palco del Teatro Alfieri con un obiettivo solidale

I Martinrock

Domani (sabato), alle 21 al Teatro Alfieri, la compagnia I Martinrock metterà in scena “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano”, commedia in due atti del commediografo e poeta Gaetano di Maio (1927 – 1991).
La compagnia teatrale del quartiere San Martino San Rocco si è nuovamente attivata, come spiega, «per regalare alla nostra città uno spaccato della bella Napoli». Peculiarità della compagnia, guidata nella regia da Maria Sabini, di origini napoletane, è appunto quella di mettere in scena sempre commedie della tradizione napoletana, adattate appositamente per il pubblico astigiano.

Trama e attori

In questo caso tutto si svolge nella casa del parroco don Sandro, della sua indomabile e combattiva perpetua Donna Rosa e della eternamente affamata ed inguaribilmente pasticciona “aiuto perpetua” Modestina. Il parroco fa di tutto per mantenere viva la fede dei suoi concittadini, anche se questo significa, un po’ troppo spesso, sostituirsi alla Divina Provvidenza… inventando qualche piccolo miracolo. Quattordici gli attori che saliranno sul palco: Davide Piconese, Maria Sabini, Mauro Imbrenda, Mariateresa Citino, Maria Grazia Billi, Carlo Fantino, Piera Pianta, Concetta Galfo, Massimo Gennari, Paolo Artusio Icardi, Sara Zito, Carlo Merlo, Paola Zanchetta e Giorgio Zappa.

I fini solidali

Solidali i fini dell’attività della compagnia. Quest’anno, nello specifico, darà un ulteriore sostegno al restauro della chiesa di San Rocco – a cui, ad oggi, ha già contribuito per 4mila euro – e sosterrà i ragazzi disabili nella loro attività sportiva grazie alla GSH Pegaso.
Promotore dello spettacolo l’organizzazione di volontariato Storici, Artisti e Presepisti Astesi, in collaborazione con Lions Club Asti Host e Costigliole e del Panathlon Club, col sostegno del Consorzio dell’Asti Docg. A conclusione dello spettacolo verrà consegnato quanto raccolto nella serata a Ilaria Castino (presidente GSH Pegaso) e don Mario Mela (parroco di S. Martino S. Rocco).
I biglietti si possono acquistare presso “La fabbrica dell’oro” in via Lessona 8, tutti i giorni dalle 15 alle 20. Inoltre la sera dello spettacolo, all’Alfieri, saranno disponibili gli ultimi biglietti. Info: 380/3051910.
e. f.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente