La Nuova Provincia > Tempo libero > Il Festival delle Sagre in numeri
Tempo libero Asti -

Il Festival delle Sagre in numeri

Arrivano i primi dati forniti dalla Camera di Commercio, organizzatrice del grande evento. Utilizzate per cucinare oltre 3 mila dozzine di uova e 100 quintali di carni e pesci

Distribuiti quintali di cibo

Sono già state tirate le prime somme di quanto è stato distribuito al villaggio gastronomico del Festival delle sagre fra sabato sera e domenica. E si ragiona in termini di quintali.

Sono 100 quelli di carni varie e pesci finiti nei piatti distribuiti dalle 41 pro loco cui si affiancano circa 40 quintali di fasta fresca e gnocchi e qusi 50 di agnolotti con vari ripieni. Sono stati 38 i quintali di polenta fumante venduta e, in tutto sono stati usati oltre 42 quintali di farine. Di formaggi ne sono stati distribuiti 17 quintali, mentre 36,5 i quintali di verdure e 14 di riso utilizzato nei vari piatti in menù.

Tremila dozzine di uova

Per tutte le preparazioni, sia salate che dolci, sono state utilizzate oltre 3 mila dozzine di uova e, per la sola cucina, sono stati utilizzati 1000 litri di vino e 6 mila di olio.

Ultimo dato che riguarda i golosi: distribuite 36.100 porzioni di dolci.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente