La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Passepartout, ultimi giorni di incontri sul tema “L’Altro”
Cultura e spettacoli, Tempo libero Asti -

Passepartout, ultimi giorni di incontri sul tema “L’Altro”

Tra gli ospiti il fondatore di Libera don Luigi Ciotti, la senatrice Liliana Segre e il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini

Festival Passepartout

Ultimo fine settimana per Passepartout, il festival cominciato lo scorso sabato che continua a registrare un successo di pubblico e si appresta a vivere gli appuntamenti conclusivi.
E’ infatti in programma fino a domenica 10 giugno nel cortile della Biblioteca Astense (con ingresso da piazza Castigliano) e al Centro culturale San Secondo di via Carducci 22.
Organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con l’appoggio del Comune di Asti e della Regione Piemonte, ha la direzione scientifica di Alberto Sinigaglia, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte. L’obiettivo del festival è mettere a confronto l’anno in corso con uno della storia in cui si riconoscano analogie utili a capire il presente e analizzare il futuro. Il tema di quest’anno è scaturito dalla scelta dell’anno di riferimento: il 1938, anno della proclamazione delle leggi razziali. Di conseguenza il titolo “L’Altro” si riferisce all’altro del 1938 (il malato, il diverso, l’ebreo) ma anche quello di oggi, analizzato nelle sue più svariate sfaccettature grazie alla presenza, sul palco, di nomi di spicco provenienti dagli ambiti più diversi, dal giornalismo alla cultura accademica.

Gli appuntamenti del weekend

Questi gli appuntamenti del fine settimana: oggi (venerdì) alle 17.45 al Centro culturale San Secondo, per la sezione “Sguardi sull’Altro: Adesso tocca a noi”, la proiezione del video a cura degli alunni della scuola primaria di Serravalle. Subito dopo, alle 18 sempre al Centro culturale, il fotoreporter milanese Uliano Lucas terrà l’incontro “La banalità del bene”. Quindi alle 21, nel cortile della Biblioteca Astense, il fondatore e presidente dell’associazione contro le mafie Libera, don Luigi Ciotti, parlerà di “Gli altri attorno a noi, gli altri dentro di noi”. A seguire, per la sezione “Sguardi sull’altro: Note a margine”, la proiezione del video a cura degli ospiti dell’associazione “Il Samaritano – Caritas diocesana”.
Il festival continua domani (sabato) alle 11 al Centro culturale San Secondo. Il medico specializzato in Scienza dell’alimentazione e docente universitario, Giorgio Calabrese, parlerà di “L’altro cibo”. Alla sera, alle 18 nel cortile della Biblioteca Astense, Liliana Segre interverrà sul tema “Contro l’indifferenza” insieme al direttore del quotidiano La Stampa Maurizio Molinari (l’incontro è organizzato in collaborazione con l’associazione Italia Israele).
Da sottolineare che Liliana Segre, reduce dell’Olocausto, è stata recentemente nominata senatrice a vita per volere del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel 1990, dopo 45 anni di silenzio, si rese per la prima volta disponibile a portare la sua testimonianza di ex deportata, attività che prosegue tuttora. E’ infatti presidente del Comitato per le Pietre d’inciampo di Milano, che raccoglie tutte le associazioni legate alla memoria della Resistenza, delle deportazioni e dell’antifascismo.
Infine alle 21, sempre nel cortile della Biblioteca Astense, Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca, parlerà sul tema “La ‘mezza cartuccia’ di Mussolini”. In sostanza, come anticipa la presidente della Biblioteca Astense Roberta Bellesini, «Marazzini spiegherà l’utilizzo di slogan e parole nei regimi autoritari, partendo dall’espressione “mezza cartuccia” utilizzata da Benito Mussolini per etichettare Vittorio Emanuele III».
Il festival terminerà domenica 10 giugno con una giornata ricca di appuntamenti. Alle 11 al Centro culturale San Secondo, Nicoletta Fasano (Istituto per la storia della Resistenza) parlerà sul tema “Inventare il nemico”. Nel pomeriggio, alle 17.45 presso il cortile della Biblioteca Astense, per la sezione “Sguardi sull’Altro: Non sono razzista, ma…”, si terrà la proiezione del video a cura degli studenti dell’istituto Castigliano; alle 18, nel Cortile della Biblioteca, il senatore e docente universitario Luigi Manconi parlerà sul tema “Il prossimo tuo”.
Ultimo incontro, alle 21 nel cortile della Biblioteca, quando il pittore Ugo Nespolo, che tra l’altro è uno dei Maestri del Palio di Asti, parlerà di “Arte – Altra”.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. In caso di maltempo gli incontri previsti nel cortile della Biblioteca Astense si terranno presso il Centro Culturale San Secondo.
Programma completo su: www.passepartoutfestival.it.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente