La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Una serata di musica in ricordo di Giorgio Rasero
Cultura e spettacoli, Tempo libero Asti -

Una serata di musica in ricordo di Giorgio Rasero

Concerti al Circolo delle Antiche Mura, al Diavolo Rosso e alla Casa del Popolo per ricordare il direttore dei Fiati Pesanti scomparso lo scorso agosto

In ricordo di Giorgio Rasero

Stasera (venerdì) si terrà “Un bicchio con Giors – ricordando Giorgio Rasero nei suoi posti e con la sua musica”.
Sarà un evento per omaggiare il direttore della formazione jazz Fiati Pesanti, di cuie era stato uno dei fondatori. Rasero è mancato lo scorso agosto a causa di un incidente stradale all’età di 62 anni. Programmatore informatico con una attività in proprio, aveva esordito come sassofonista nel 1990 con la Cerot Band in un concerto di beneficenza. Dopodiché era stato tra i fondatori dei Fiati pesanti: oltre a esserne il direttore, aveva composto e arrangiato gran parte del repertorio.

Il programma

Questo il programma della serata: dalle 19 alle 20 al circolo delle Antiche Mura, in vicolo Dorna 5, aperitivo e concerto con il Trio del Diavolo e a seguire il Gustin Winery Combo. Dalle 21 alle 22.30 al Diavolo Rosso di piazza San Martino cena e concerto con la Rock & Friend’s e a seguire la Iso big band. Infine dalle 23 alle 24 alla Casa del Popolo di via Brofferio 129 concerto e dopocena con i Fiati Pesanti. L’ingresso a tutti gli appuntamenti è gratuito.
Per tutta la giornata nei vari locali sarà possibile effettuare donazioni per l’acquisto di due sedie speciali che consentono ai disabili intellettivi e motori di poter sciare. Il riferimento è al progetto della scuola di sci “Les Arnauds” di Bardonecchia e dell’associazione Porta delle Alpi che gestisce da alcuni mesi la colonia astigiana “Porta Paradisi” sempre a Bardonecchia.

e.ferrando@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente