La Nuova Provincia > Palio > Palio di Fucecchio, grande attesa per la “tratta” di mercoledì 16
Palio Asti -

Palio di Fucecchio, grande attesa per la “tratta” di mercoledì 16

Di scena cavalli mezzosangue e molti fantini ingaggiati ad Asti per il prossimo settembre

Verso tre eventi di grande spessore

La seconda metà del mese di maggio sarà caratterizzata dalla disputa di tre eventi palieschi di notevole spessore. Si comincerà domenica 20 a Fucecchio, dove saranno dodici le Contrade (Cappiano, Botteghe, Sant’Andrea, Querciola, Borgonovo, Porta Raimonda, Porta Bernarda, Torre Massarella, San Pierino, Samo e Ferruzza) a darsi battaglia. Difficile al momento dare per consolidati a Fucecchio ingaggi di fantini e monte certe, poichè a spaiare il mazzo e far saltare le previsioni della vigilia sarà la “tratta” prevista per mercoledì 16 maggio.

Ingaggi di prestigio e alcuni big alla finestra

In caso di assegnazione positiva, cioè la possibilità di disporre di un mezzosangue di primo piano, Massarella potrebbe puntare su Giuseppe Zedde, detto Gingillo, Ferruzza andrebbe su Simone Mereu, la Torre si rivolgerebbe ad Adrian Topalli, Sant’Andrea, vincitore l’anno passato con Gavino Sanna (Gavino tra l’altro potrebbe rientrare proprio a Fucecchio) avrebbe nel mirino Valter Pusceddu. “Bighino” però intrattiene buoni rapporti con Samo, dove ha corso l’anno passato ed è inoltre uno degli obiettivi di Borgonovo. Querciola è in pratica la casa di Mereu, ma abbiamo visto come il fantino ingaggiato ad Asti da Santa Caterina possa entrare nell’orbita della Contrada Ferruzza. Andrea Mari pare essere vicinissimo a Botteghe, mentre non dovrebbero esserci dubbi a Porta Raimonda, con la conferma di Jonatan Bartoletti.

Dino Pes già in pista?

Da valutare la posizione di Carlo Sanna, che ha avuto diversi contatti di recente con almeno tre Contrade e sta attendendo sviluppi. Per il resto solo ipotesi: se si sarà ristabilito dalla brutta caduta di Legnano (situazione da valutare con attenzione) Dino Pes monterà per Porta Bernarda. San Pierino rivolgerebbe nuovamente le proprie attenzioni su Andrea Coghe, mentre un altro fantino che potrebbe trovare sistemazione sempre valutando gli sviluppi della “tratta” è Andrea Chessa.

Legnano: Gavino Sanna dovrebbe farcela

Le migliorate condizioni fisiche di Dino Pes e Gavino Sanna inducono a pensare che entrambi i fantini saranno al canapo a Legnano domenica 27 maggio.
“Velluto” difenderà i colori di Sant’Erasmo mentre Gavino Sanna monterà per La Flora.
Ricordiamo gli altri fantini ingaggiati nel Palio che si correrà nella cittadina lombarda: Giovanni Atzeni (Contrada Legnarello), Carlo Sanna (San Magno), Jonatan Bartoletti (San Bernardino), Andrea Mari (San Martino), Giuseppe Zedde (Sant’Ambrogio) e Antonio Siri (San Domenico).

Massimo Elia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente