La Nuova Provincia > Salute e green > Ad Asti una serata per imparare come si salva la vita ai bambini
Salute e green Asti -

Ad Asti una serata per imparare come si salva la vita ai bambini

Il Comune di Asti e FormInLife organizzano un importante evento, aperto a tutti, che si svolgerà venerdì 26 ottobre ad Astiss

Una serata organizzata dal Comune con FormInLife

In certi casi “prevenire è meglio che curare” specie se la prevenzione riguarda i nostri figli e nipoti e impedisce loro di rischiare la vita.

Ma quali sono le buone norme da seguire a casa, in auto, a scuola o in in luogo pubblico per vivere tranquilli? Cosa fare per tenerli al sicuro o, se dovesse capitare un’emergenza, come si deve intervenire per salvare loro la vita? La Città di Asti e l’Associazione FormInLife – Formazione Informazione Vita organizzano un importante appuntamento dedicato alla prevenzione, alla sicurezza e alla cultura del soccorso che si svolgerà venerdì 26 ottobre, alle 20.30, nell’Aula Magna dell’Università in piazzale De André (media partner La nuova provincia).

Ogni giorno il rischio è in agguato

Ogni giorno siamo potenzialmente esposti a una serie di pericoli che affrontiamo il più delle volte inconsciamente e, come se non bastasse, spesso lasciamo che il rischio interessi anche le persone a noi più care. I potenziali pericoli sono ovunque, ma consapevoli che la miglior prevenzione sia evitare di esporsi a questi rischi, gli specialisti dell’Associazione FormInLife lavorano da tempo sulla formazione dei cittadini per una cultura del soccorso che dia loro le capacità di evitarli o di intervenire tempestivamente per impedire che un incidente possa trasformarsi in tragedia.

Il team di FormInLife è altamente qualificato, composto da infermieri specializzati in emergenza e medici specialisti, nonché certificato per poter formare grandi e piccini.

 

Un evento aperto e gratuito per tutti

Durante la serata al polo universitario gli esperti insegneranno le buone prassi della prevenzione, come evitare i casi di soffocamento in età pediatrica e, se accadono, come intervenire, quali sono le regole per la nanna sicura sfatando luoghi comuni privi di ogni fondamento, come garantire un viaggio in auto in piena sicurezza, cosa fare quando succede un’emergenza e come gestire una telefonata con gli operatori del 112 davanti a una persona in pericolo di morte.

L’appuntamento all’università è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza: «Genitori, nonni, zii, insegnanti, studenti, operatori che lavorano nelle scuole, nelle parrocchie, appartenenti alle forze dell’ordine, addetti al servizio sanitario – spiegano dall’associazione – e a chiunque abbia a cuore la sicurezza dei bambini o abbia voglia di approfondire questi temi così da non sentirsi impreparato in caso d’emergenza. Quando in gioco c’è la salute e la vita dei più piccoli non si può rischiare pensando che “tanto l’incidente accade sempre agli altri” perché questo significa creare la prima condizione che mette a rischio l’incolumità dei nostri cari».

L’impegno del Comune sulla formazione

Di recente il Comune di Asti, proprio in quest’ottica, ha provveduto a formare gli operatori degli asili nido e altri insegnanti saranno formati in futuro nell’interesse delle scuole e delle famiglie.

Per maggiori informazioni sulla serata è possibile contattare l’Associazione FormInLife all’indirizzo mail info@forminlife.it o chiamando il numero 349-1947409 (Marco).

FormInLife è anche su internet all’indirizzo o su Facebook.

r.santagati@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente