La Nuova Provincia > Salute e green > Asl di Asti: Giovanni Messori Ioli è il nuovo commissario
Salute e green Asti -

Asl di Asti: Giovanni Messori Ioli è il nuovo commissario

Sostituirà il direttore generale Mario Alparone che ha lasciato Asti per Monza. Completamento del presidio della Valle Belbo è il primo obiettivo

Nominato stamattina

Come promesso ed anticipato dall’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, stamattina la Giunta ha nominato il nuovo commissario dell’Asl di Asti. Si tratta di Giovanni Messori Ioli, attualmente direttore sanitario al Mauriziano di torino e fino a luglio dello scorso anno direttore sanitario dell’Asl Cuneo 2.

Il dottor Messori Ioli ha 49 anni, è laureato in Medicina e chirurgia e ha conseguito un master all’Università Bocconi di Milano che gli ha aperto le porte ad una notevole esperienza di gestione manageriale in campo sanitario.

Inalterate le priorità

«Come anticipato lunedì nell’incontro con i sindaci e con la vicepresidente del Consiglio regionale, Angela Motta, la nomina del nuovo commissario dell’Asl Asti consente di proseguire e consolidare il percorso, avviato fin dal 2015, di miglioramento della qualità dell’offerta sanitaria, valorizzando le molte professionalità presenti all’interno dell’Azienda – ha dichiarato l’assessore Saitta –  Ringrazio il direttore sanitario Gloria Chiozza per aver gestito nell’ultimo periodo la delicata fase di transizione. Le priorità sono definite, a partire dal completamento del presidio della Valle Belbo, ai trasporti di emergenza delle ambulanze del 118, alla permuta degli immobili del vecchio ospedale di Asti, alla valutazione della proposta di Centro diurno per disabili presentata dall’associazione Anfass. Fondamentale il coinvolgimento dei sindaci, che a breve saranno convocati in Assemblea, e delle istituzioni locali».

Ad meno di un mese dall’uscita di Alparone

Dunque, a meno di un mese dall’abbandono del dottor Mario Alparone per nuovo incarico all’Asl di Monza, la nostra azienda sanitaria e l’interim della dottoressa Chiozza, la nostra azienda sanitaria ha una nuova guida. Il commissario rimarrà in carica fino alla nomina di un nuovo direttore generale che, presumbilmente avverrà in autunno o comunque dopo il rinnovo del consiglio e della giunta regionale.

 

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente