La Nuova Provincia > Sport > Arrampicata sportiva: successo della Triskellclimbing al “torneo olimpico”
Sport Asti -

Arrampicata sportiva: successo della Triskellclimbing al “torneo olimpico”

Coinvolte quattro società di Buttigliera, Gessate, Vignate e Viù nelle stesse specialità che saranno ammesse, per la prima volta, alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Concluso il quadrangolare

Grande soddisfazione per la società sportiva Triskellclimbing di Chieri con palestra e allievi a Buttigliera d’Asti.

Domenica scorsa, nell’ambito di Gialdo in Movimento, si è tenuta la quarta ed ultima gara della Olympic Cup di arrampicata sportiva che ha visto per quattro mesi impegnati gli atleti della Triskellclimbing insieme a quelli della Vertclimb di Gessate, di Gravità Zero di Vignate e di Noi di Vallesport di Viù. Un quadrangolare dove erano previste tutte e tre le specialità dell’arrampicata (speed, boulder e lead) che da Tokyo 2020 sarà sport olimpico. La classifica a squadre definitiva vede al primo posto Triskellclimbing seguita da VertClimb, Gravità Zero e Noi di Vallesport.

I podi per categoria

Nell’Under 12 femminile primo posto per Giorgia Cacciatore, seguita da Celeste Migliorini e Bianca Franchi. Nell’Under 12 maschile primo Simone Lazzarotto, secondo Nicolò Ballerini, terzo Simone Moratti. L’Under 14 femminile vede un podio a due con primo posto per Sofia Silvia Di Maio e il secondo con Giada Quaglia. Nel maschile primo posto per Giovanni Garbarini, secondo per Robert Visconti e terzo per Luca Migliorelli.

Combattutissimo il podio per gli Under 16: per il femminile primo posto per Anna Moratti, secondo per Viviana Ansaldi e terzo per Elisa Franchi; nel maschile primo posto per Samuele Masera, secondo per Federico Consano e terzo per Liviu Girlovanu. Presente anche il podio degli adulti: per il femminile prima Arianna Abbondati, seconda Martina Mandelli, terza Gaia Legnani. Per gli uomini primo posto per Simone Molinario, secondo per Daniele Cazzamalli e terzo per Daniele Tosin.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente