La Nuova Provincia > Sport > Binello e l’Esercito sul trono tricolore del paracadutismo
Sport Asti -

Binello e l’Esercito sul trono tricolore del paracadutismo

Dopo il bronzo Mondiale in Bahrain, una prova da record dell'astigiano

Binello e l’Esercito sul trono

Prosegue senza sosta il “magic moment” sportivo di Alessandro Binello. L’atleta astigiano, reduce dal favoloso bronzo conquistato in Bahrain, ha vinto domenica scorsa il titolo italiano di Vertical Formation Skydiving (VFS) di paracadutismo indoor con la squadra dell’Esercito, composta anche da Andrea Cardinali, Marco Soro e Stefano Falagiani, tutti in forza al reparto attività sportive della brigata paracadutisti Folgore a Pisa). La squadra, dopo aver scritto una pagina storica del paracadustismo italiano solo poche settimane fa, ha stabilito il nuovo record italiano, migliorando quello fatto segnare ai Mondiali in Bahrain. La gara si è disputata nel tunnel del vento «Aero Gravity» di Milano (l’unico presente in Italia). Quello realizzato nel weekend è il quarto record italiano migliorato dal Team Esercito negli ultimi mesi. Per Alessandro, 25 anni, caporalmaggiore della Folgore, è il sesto tricolore in carriera. Nel VFS ha invece conquistato con la stessa squadra due titoli azzurri, il bronzo mondiale in Bahrain e il quarto posto all’Europeo in Norvegia. Un team formidabile che sta scrivendo pagine sportive indelebili, con una stella nata nella città di Alfieri.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente