La Nuova Provincia > Sport > Casalone sfida Falcao e Ronaldinho in India
Sport Asti -

Casalone sfida Falcao e Ronaldinho in India

La nostra città può dire con orgoglio che tra le stelle del futsal e del calcio protagoniste in questi giorni di un torneo-esibizione in India c’è anche un portiere nato e cresciuto ad Asti, Luca Casalone

La nostra città può dire con orgoglio che tra le stelle del futsal e del calcio protagoniste in questi giorni di un torneo-esibizione in India c’è anche un portiere nato e cresciuto ad AstiLuca Casalone sta compiendo parate decisive e godendosi le luci della ribalta al fianco di campioni affermati con la divisa del Kochi nella kermesse che vede protagoniste sei compagini. Le squadre che partecipano al torneo sono caratterizzate dalla presenza a roster di una legenda del calcio, alcuni talenti del calcio a 5, un freestyler oltre ad atleti locali.

Osservando le rose c’è da stropicciarsi gli occhi: nel Kochi di Casalone giocano l’ex Real Madrid Salgado e il talento del Benfica Chaguinha, nel Chennai il “Maradona del futsal” Falcao, l’altro campione orange Carlos Espindola e Cirilo, nel Goa Ronaldinho, Vampeta, ex astigiano anch’esso, e Rafael. Che dire poi del Kolkata, che ha a roster Crespo, Cidao, tra i portieri abbinati all’Orange Futsal lo scorso inverno, Pula e Vander Carioca? Il Mumbai punta invece su Giggs, Luis Amando, portiere-leggenda, e Adriano Foglia. Il Bengaluru punta infine forte su Paul Scholes.

Casalone all’esordio ha sfidato il Chennai di Falcao: il campionissimio ha entusiasmato i molti spettatori presenti con una “bicicletta” da applausi e reti da favola, ma nel match, chiuso sul 4-4, Luca ha compiuto parate determinanti. La sua avventura prosegue, in attesa di iniziarne una nuova, magari nell’Isola del suo “mentore” Tabbia.

Davide Chicarella

Articolo precedente
Articolo precedente