La Nuova Provincia > Sport > El Chapo Etinosa tricolore WBC dei pesi medi
Sport Asti -

El Chapo Etinosa tricolore WBC dei pesi medi

Il pugile della Skull allenato da Greguoldo batte Mastromarino e resta imbattuto

El Chapo Etinosa

Una pagina storica del pugilato astigiano è scritta. Straordinaria vittoria, che rappresenta senza alcun dubbio uno dei climax della storia della disciplina più antica nella città di Alfieri, per il portacolori della Skull Boxe Canavesana Oliha Etinosa, capace di conquistare nella magica notte di sabato la cintura di campione italiano WBC. El Chapo sale sul trono tricolore al termine di una feroce battaglia contro il pugile romano Mastromarino, sconfitto ai punti sulla distanza delle otto riprese. Una vittoria comunque netta e inequivocabile, come testimoniato dal taccuino dei tre giudici di gara, che hanno tutti evidenziato la supremazia dell’atleta di origini nigeriane (79-73, 78-74, 79-73 lo score).
«Questa vittoria rappresenta per tutti noi uno straordinario motivo d’orgoglio – racconta coach Davide Greguoldo – Siamo molto felici che il nostro giovanissimo atleta abbia confermato tutto il suo talento contro un avversario di assoluto rispetto. Ora lo attende un periodo di riposo, per curare anche qualche acciacco legato al polso, per poi concentrarci al meglio in vista dei futuri appuntamenti e con un obiettivo ben chiaro, la scalata al titolo tricolore prima serie», conclude. Il meeting, trasmesso da Sportitalia, ha avuto come main event l’incontro per il titolo di campione italiano pesi massimi, vinto nettamente per ko tecnico alla seconda ripresa da Di Berardino contro Tuiach, campione uscente.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente