La Nuova Provincia > Sport > Fabio Fossati, il capolavoro dell’ex galletto
Sport -

Fabio Fossati, il capolavoro dell’ex galletto

In una domenica di transizione per il calcio astigiano, una buona parte di appassionati locali possono gioire per il grande traguardo raggiunto da un allenatore che in città si è sicuramente fatto apprezzare. Fabio Fossati e il suo Albissola completano un capolavoro da film, con un finale al cardiopalmo e forse per questo ancor più memorabile. La formazione ligure conquista infatti da matricola la promozione in serie C, guidata sapientemente da un tecnico preparato e meticoloso. Il testa a testa con la Sanremese premia la compagine di Fossati, che così può godersi un risultato inauspicabile nemmeno dal più incorreggibile degli ottimisti agli albori della stagione. Questa stagione consacra l’allenatore genovese nell’Elite della categoria, un mister che ha saputo traghettare spesso formazioni in assoluta difficoltà verso salvezze insperate, cha ha plasmato la magnifica favola del Borgorosso Arenzano, partito dalla terza categoria sino a raggiungere le zone elitarie della D. Ad Asti è arrivato in un momento di grande difficoltà, e con impegno, lavoro e poche parole ha saputo portare al mantenimento della categoria i galletti. Al di fuori del campo tutti gli addetti ai lavori, compreso chi vi scrive, hanno anche avuto la fortuna di imbattersi in un uomo disponibile e schietto. Ed è per questo che oggi festeggia l’Albissola ma anche la città di Asti, orgogliosa di aver fatto parte del mondo calcistico di un allenatore speciale. Siamo certi che questo straordinario traguardo sia il primo capitolo di una biografia sportiva ricca di pagine gloriose.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente