La Nuova Provincia > Sport > Futsal astigiano: il punto sui tornei
Sport -

Futsal astigiano: il punto sui tornei

Prosegue il testa a testa tra Avis Isola e Savigliano nelle zone alte della serie C1. La squadra di Tabbia batte faticosamente I Bassotti

Futsal astigiano

Nella 4^ gara di ritorno del campionato di Serie B di calcio a cinque, il Città di Asti ha pareggiato 5-5 con la seconda in classifica Saints Pagnano. «E’ stata un’ottima partita – ha commentato il mister Gianfranco Lotta – e per noi è un punto pesantissimo, assolutamente guadagnato».

La cronaca

Nel primo tempo il Città di Asti è passato in vantaggio grazie a un tiro al volo di Fiscante, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Santin ha raddoppiato poco dopo con una bella deviazione sotto porta. Dopo un palo di Torino e due belle parate di Tropiano, i locali hanno accorciato e le distanze e pareggiato. Nel finale del primo tempo, l’arbitro ha fischiato il sesto fallo al Città di Asti, quindi il Saints Pagnano è passato sul 3-2 grazie a un tiro libero finalizzato da Zaninetti. Nella ripresa, il Pagnano è andato sul 4-2 grazie a un calcio d’angolo, ma gli astigiani non si sono demoralizzati e sono rimasti concentrati. A dare alla squadra grande fiducia e morale ci ha pensato Roberto Fazio con il gol del 4-3: stop di petto e tiro in rovesciata. Il Città di Asti ha pareggiato con un tiro di Ongari ed è passato in vantaggio su conclusione di Santin. Il Saints Pagnano ha trovato la rete del pari, ma il Città di Asti ha cercato il sesto gol fino allo scadere e Torino ha preso un altro palo.

Serie C1

Prosegue il testa a testa tra Avis Isola e Savigliano nelle zone alte della serie C1. La squadra di Tabbia batte faticosamente I Bassotti e ottiene la diciannovesima perla casalinga consecutiva, ma gli avversari restano a +2. Crisi aperta per il Fucsia Nizza, battuto ancora, questa volta dal Top Five, seppur di misura.

Serie C2

Spettacolare affermazione dell’Orange Futsal, che batte il Real Mirafiori e resta a punte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente