La Nuova Provincia > Sport > Asti in festa per il passaggio del Giro d’Italia
Sport Asti -

Asti in festa per il passaggio del Giro d’Italia

Grande entusiasmo per la 101esima edizione della corsa ciclistica

Giro d’Italia

Il Giro d’Italia è passato ad Asti. Arrivato in corso Alessandria, per poi sfrecciare in corso Alfieri, piazza Alfieri, corso Einaudi, corso Savona e prendere la strada di Alba. Destinazione finale Prato Nevoso, traguardo della diciottesima tappa della “corsa in rosa”, una kermesse che dà la sensazione di sbocciare ogni anno, a discapito delle 101 edizioni. La città ha accolto i corridori con entusiasmo, incitandoli e vivendo con elettricità il passaggio dei ciclisti e della “carovana rosa”, un inedito che sta fidelizzando ulteriormente la gente alla corsa ciclistica per antonomasia. Rcs, e Urbano Cairo, hanno fatto centro, come dimostrato dalla gioia di tanti piccoli tifosi per le strade dell’Astigiano.

La corsa

Al passaggio ad Asti era in testa il gruppetto composto da Morkov, Schachmann, Ballerini, Cattaneo, Pfingsten, Ruben Plaza, Kuznetsov, Van Emden, Van Poppel, Marcato, Fonzi e Turrin, con un vantaggio di circa 13′ sul gruppone della maglia rosa, il britannico Yates, grande favorito per la tappa odierna, caratterizzata da un finale decisamente ostico, con arrivo a Prato Nevoso.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente