La Nuova Provincia > Sport > Il “Gulla” fa centro in solidarietà e beneficenza
Sport Asti -

Il “Gulla” fa centro in solidarietà e beneficenza

Grande successo per l'evento organizzato dagli Amici di Luca

“Gulla”

Beneficenza e sociale protagonisti, in una quattro giorni memorabile. Il Memorial “Luca Gulinelli” anche quest’anno ha fatto centro, e l’ha fatto fragorosamente, confermando come in undici anni questa kermesse sia stata capace di crescere esponenzialmente, mantenendo vivo il ricordo del “Gulla” e ampliando la manifestazione. L’annuale evento di beneficenza in ricordo del giovane astigiano ha animato lo Stadio Comunale di Asti dal 31 maggio al 3 giugno con un programma ricchissimo di novità.

Tornei

Epicentro della manifestazione ancora una volta il torneo di calcio a 5, l’11° Memorial Gulinelli, che ha applaudito il successo del Barbapizza, che in finale ha piegato Gli Amici di Luca. Il torneo di calcio a 5 femminile, terza edizione, è stato appannaggio del San Domenico, seconda l’Area Calcio, terzo l’Orti. Il triangolare calcistico femminile categoria Esordienti 2005, alla prima edizione, ha visto impegnate Inter, Milan e Juventus. A imporsi è stata l’Inter, che dopo essersi aggiudicata nettamente (4-0) il derby col Milan, ha chiuso sullo 0-0 la sfida con la Juventus. Le ragazze del Milan avevano battuto per 1-0 quelle della Juve. In campo maschile, sempre categoria Esordienti, vittoria del Casale, in finale sull’Alfieri Asti; al terzo posto il Sando, quarta la Mezzaluna. E’ andata in scena anche venerdì una partita “Vecchie Glorie” con protagonisti molti ex calciatori, come Moretti, Pasquali e Venturini.

Convegno

Grazie alla collaborazione dell’associazione AMA Asti e della cooperativa C.I.S.A. Asti Sud nel pomeriggio di sabato è andata in scena una partita all’insegna dell’inclusione della disabilità che ha preceduto l’incontro intitolato “L’inclusione della disabilità attraverso lo sport”, durante il quale sono intervenuti Roberto La Barbera, atleta paraolimpico, Piermarco Doglio, Educatore Professionale, Silvia Chieregato, Psicologa, Elisa Trecastagne, atleta e arbitro, Virginia Di Carlo, ballerina (accompagnata da Stefania Ressia, tecnico federale di danza) e Gianna Pentenero, assessore regionale. Un’ora che ci ha ricordato come la caparbietà e l’amore per la vita, unita alla passione per lo sport, siano in grado di abbattere muri e scrivere pagine toccanti di vita.

Music Festival

“Il Gulla” è diventato anche un Music Festival: durante i 4 giorni si sono esibiti Andrea Cerrato e DJ Lorenzo, la SharyBand e DJ Gue, i Daiana Lou, reduci da X Factor, Sugar Nanny & The Hot Dogs, i Nakhash, Lou Tente & The CamelToes.

Beneficenza

Come ogni anno il ricavato dell’evento sarà utilizzato per realizzare un progetto di inclusione sociale. Dopo aver acquistato e installato, nell’ottobre del 2017 presso il Parco Tanaro, una giostra per bambini in carrozzina, l’obiettivo di quest’anno è finanziare la riqualificazione del cortile interno della scuola elementare Cagni di Asti, al fine di renderlo accessibile e sicuro a tutti i bambini.

Street Food

Sta diventando una presenza “famigliare” a tutti gli astigiani la compagnia dello Street Food che fa capo all’Aici (Associazione Italiana Cuochi Itineranti) per un’offerta di qualità e di tipicità alle feste di piazza. Dopo il “Solo Truck” di piazza Roma e il servizio alla Sagra del Borgo di Santa Maria Nuova, gli esperti dello street food d’autore erano in prima fila anche al Memorial Gulinelli. Per tutta la durata dell’evento da giovedì a domenica, i succulenti piatti hanno rappresentato un’ulteriore occasione di convivalità. Una decina gli stand dei cuochi itineranti che provengono da ogni parte d’Italia, il tutto servito con birre artigianali.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente