La Nuova Provincia > Sport > Oliha Etinosa domina nel meeting della Skull
Sport Asti -

Oliha Etinosa domina nel meeting della Skull

Ennesima prova super del "Chapo", ancora imbattuto tra i professsionisti

Oliha Etinosa domina

Nella grande serata di pugilato andata in scena sabato scorso presso la sede della Skull Boxe Canavesana di corso Torino, a brillare, per l’ennesima volta, è la stella di Oliha “El Chapo” Etinosa. Il gigante d’ebano che, seppur giovanissimo, sta scrivendo pagine di altissimo livello nel manuale della boxe nazionale, si conferma uno schiacciasassi e, nel main event della serata di fronte a un nutrito numero di appassionati, domina il proprio incontro dei pesi medi contro Srecko Janjic, battuto per ko tecnico alla seconda ripresa, dopo averlo fatto contare ben tre volte in precedenza. Una prova da campione vero, che vale il quinto successo in altrettanti match pro (3 prima del limite). Negli altri incontri professionistici Sponza-Cioce (super welter) termina in parità, mentre Steven Leonetti batte ai punti Benini (super medi).
Fra gli atleti di casa della Skull sono invece saliti sul ring anche i dilettanti Rafael Mendes, che nella categoria 64 kg Elite ha pareggiato contro Cretu, Jeson Massa, che ha battuto ai punti Cavalera (Junior 75 kg) e Sante Lamberti, che ha superato ai punti Stolden sui 75 kg Elite. Oreste Cattaneo dell’Asti Boxe ha invece avuto la meglio su Pirri ai punti. «Siamo felici per l’affluenza di pubblico al meeting e per l’importante conferma di Oliha ad alti livelli – afferma coach Davide Greguoldo – Ora l’attende l’esperienza negli States, prima di alcuni appuntamenti clou a fine anno».

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente