La Nuova Provincia > Sport > Sotero bronzo ai Nazionali di pentathlon
Sport Asti -

Sotero bronzo ai Nazionali di pentathlon

Podio dolce-amaro per la nostra atleta, in gara anche altri astigiani

Sotero bronzo

Sotero bronzo. Fine settimana dedicato ai Campionati Italiani open delle categorie Senior e Junior di Pentathlon Moderno ospitati da Roma. Nella categoria Senior femminile terzo posto per l’astigiana Alice Sotero, scuola Junior Pentathlon Asti ora in forza alle Fiamme Azzurre, che chiude la sua prova con 1316 punti salendo sul terzo gradino del podio alle spalle della neocampionessa italiana Irene Prampolini (1354 punti) e di Francesca Tognetti (1318 punti).

Le altre astigiane

Francesca Gandolfo, in forza all’Aeronautica, e Nicole Campaner dello Junior Pentathlon Asti che chiudono rispettivamente al settimo e ottavo posto nella classifica dei Campionati Italiani e al nono e undicesimo posto nella gara open. Francesca conclude con 1166 punti frutto dei 196 nella scherma (9 vinte e 12 perse), dei 276 nel nuoto (2’17″19), dei 278 nell’equitazione e dei 416 nel laser run (14’44″37); Nicole chiude con 749 punti somma dei 196 della scherma (9 vinte e 12 perse), dei 257 nel nuoto (2’26″60) e dei 296 nell’equitazione, mentre non è partita per il laser run a causa di un infortunio. Nella gara riservata alle Junior al via l’atleta astigiana Sara Barrui, da quest’anno in forza al Future Project Asti, che chiude al decimo posto nella classifica dei Campionati Italiani e all’undicesimo nella gara open, vinta da Aurora Tognetti che si laurea campionessa italiana junior. Sara ottiene 710 punti frutto dei 133 della scherma (2 vinte e 19 perse), dei 232 del nuoto (2’39″01) e 345 nel laser run (15’55″83), mentre non ha preso parte alla prova di equitazione.

Competizione maschile

Nessun astigiano in gara nella prova Senior maschile vinta da Riccardo De Luca, mentre erano in due ai nastri di partenza della gara Junior: Mattia Lazzarino dello Junior Pentathlon Asti e Andrea Maroni anche lui da inizio anno in forza alla Future Project Asti. Buona gara di Mattia che chiude al sesto posto con 1334 punti, anche se resta il rammarico per un problema tecnico alla pistola che lo ha rallentato nel laser run. L’astigiano aveva aperto la sua gara conquistando 186 punti nella scherma (12 vinte e 17 perse) e 289 nel nuoto (2’10″80); ottima la prestazione nell’equitazione dove sfiora il punteggio netto (299 punti) per poi chiudere con il laser run che con il tempo di 12’20″43 gli frutta 560 punti. Prova sfortuna per Andrea Maroni che chiude anticipatemente la sua gara a causa di una caduta da cavallo nell’equitazione, non prendendo il via al laser run; Andrea aveva aperto conquistando 162 punti nella scherma (9 vinte e 20 perse) e 267 nel nuoto (2’21″83). Campione Italiano Junior è Giorgio Malan.

d.chicarella@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente