Cerca
Close this search box.
Ilva/ Clini: Se si chiudono impianti azienda è senza speranza
Altro

Ilva/ Clini: Se si chiudono impianti azienda è senza speranza

Roma, 14 ago. (TMNews) – “Se vogliamo risanare l’ambiente e garantire la continuità produttiva” dello stabilimento Ilva di Taranto “il ciclo a caldo non si può spegnere. Si possono fare interventi


Roma, 14 ago. (TMNews)
– “Se vogliamo risanare l’ambiente e garantire la continuità produttiva” dello stabilimento Ilva di Taranto “il ciclo a caldo non si può spegnere. Si possono fare interventi selezionati e progressivi, ma se si chiude il ciclo non c’è speranza”. Lo ha precisato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, oggi alla Camera davanti le Commissioni riunite Ambiente e Attività produttive.

“Va detto con chiarezza che se si chiudono gli impianti a caldo si chiude il centro siderurgico e non solo per una ragione tecnica: a spegnere ci vogliono 8 mesi, poi bisogna risanare e ripartire e intanto il mercato dell’acciaio aspetta l’Ilva? Non esiste, deve essere chiaro”, ha concluso Clini.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale