Usa 2012/ Su Instagram boom foto di schede elettorali:è illegale
Altro

Usa 2012/ Su Instagram boom foto di schede elettorali:è illegale

Usa 2012/ Su Instagram boom foto di schede elettorali:è illegale
In una mattina già quasi 500 mila immagini del voto


New York, 6 nov. (TMNews)
– Cercando la parola “voto” sul motore di ricerca di Instagram questa mattina comparivano già 460.000 immagini di schede elettorali. D’altronde l’icona della giornata è questa, e migliaia di elettori americani hanno voluto immortalarla. Ma, avverte All Things Digital, il blog di tecnologia del Wall Street Journal, fotografare un documento elettorale è reato in molti Stati.

Secondo il sito di Citizen Media Law Project, un portale su media e diritto gestito dall’Università di Harvard, Stati come Florida, Georgia, Kentucky, Michigan, Nevada e Texas, “proibiscono espressamente l’uso di macchine fotografiche, telecamere e registratori nei seggi”.

In North Carolina, riporta All Things Digital, a un uomo è stato sequestrato lo smartphone all’uscita del seggio, per averlo utilizzato al momento del voto. Linea ancora più dura in Winsconsin, dove un organo dell’amministratore statale ha fatto sapere che è reato di frode elettorale postare su Facebook o Twitter l’immagine della propria scheda elettorale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale