Ue/ Italia, deficit-Pil 2012 calerà a 2,9%,in 2013 e 2014 2,1%
Altro

Ue/ Italia, deficit-Pil 2012 calerà a 2,9%,in 2013 e 2014 2,1%

Ue/ Italia, deficit-Pil 2012 calerà a 2,9%,in 2013 e 2014 2,1%
“A politiche invariate”, debito a 127,6% in 2013 poi moderazione


Roma, 7 nov. (TMNews)
– Già da quest’anno, secondo la Commissione europea, l’Italia riuscirà a riportare il suo deficit di bilancio al di sotto della soglia Maastricht del 3 per cento del Pil: tagliandolo al 2,9 per cento, secondo le previsioni economiche autunnali pubblicate oggi. Nel 2013 il deficit Pil italiano calerà ulteriormente al 2,1 per cento, valore che manterrà anche nel 2014, stima l’esecutivo comunitario posto che questi valori sono attesi “a politiche invariate”.

Intanto il debito pubblico salirà quest’anno al 126,5 per cento del Pil, dal 120,7 per cento del 2011, e segnerà un massimo al 127,6 per cento nel 2013, per poi registrare una lieve moderazione al 126,5 per cento.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale