Usa 2012/ Obama: Michelle, non ti ho mai amato tanto
Altro

Usa 2012/ Obama: Michelle, non ti ho mai amato tanto

Usa 2012/ Obama: Michelle, non ti ho mai amato tanto
Il presidente si è rivolto anche alle figlie e a Joe Biden


New York, 7 nov. (TMNews)
– “Non sarei l’uomo che sono oggi senza la donna che vent’anni fa ha accettato di sposarmi, lasciate che lo dica pubblicamente: Michelle, non ti ho mai amato tanto”. Così il presidente americano Barack Obama, confermato per un secondo mandato dopo la vittoria sullo sfidante repubblicano Mitt Romney, si è rivolto così agli oltre 10.000 presenti al palazzetto del McCormick Place di Chicago.

“Non sono mai stato più orgoglioso di vedere il resto della Nazione innamorarsi di te come first lady del nostro Paese”, ha detto ancora Obama, che si è poi rivolto alle figlie, Sasha e Malia, 11 e 14 anni rispettivamente. “State crescendo e diventate due giovani donne, forti, intelligenti e bellissime, come vostra madre, e io sono orgoglioso di voi”, ha detto Obama, aggiungendo con un sorriso “ve lo dico subito, direi che un cane solo basta”. Quattro anni fa aveva promesso alle figlie che se fosse stato eletto avrebbe regalato loro un cane: promessa mantenuta con l’arrivo di Bo.

Obama ha anche ringraziato “l’amico e partner degli ultimi quattro anni”, il vicepresidente Joe Biden, definendolo “il guerriero felice dell’America e il miglior vicepresidente che chiunque potrebbe sperare di avere”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale