Strappi e new entry,Idv serra file. Si lavora a incontro con Pd
Altro

Strappi e new entry,Idv serra file. Si lavora a incontro con Pd

Strappi e new entry,Idv serra file. Si lavora a incontro con Pd
Contatti per confronto con Bersani. Ma non si chiude a Grillo


Roma, 9 nov. (TMNews)
– Escono Massimo Donadi e Aniello Formisano, entra Giuseppe Vatinno e Antonio Borghesi diventa capogruppo alla Camera. Nell’Italia dei Valori è scattata l’operazione ‘ricostruzione’. Senza questo serrare le file sarebbe la diaspora, non il rinnovamento. E allora dopo lo strappo dell’ex capogruppo e del deputato campano, dopo che Fabio Evangelisti ha deciso di lasciare il Parlamento ma non il partito, si tenta la ricomposizione. Non attorno alla ‘vecchia’ Idv bensì, come ha spiegato Antonio Di Pietro dal suo blog, avviando “il percorso di una Idv completamente rinnovata” dopo “la campagna a base di calunnie e menzogne scatenata per fare credere che tutti sono uguali a tutti”.

La ‘nuova’ Idv è comunque stretta attorno al suo leader. E non è un’aria triste quella che si respira dentro il partito, anzi. Anche il rischio di perdere il gruppo alla Camera perché, pur con la new entry, i deputati raggiungono quota 19 mentre sono 20 quelli richiesti dal regolamento, pare molto improbabile. C’è la convinzione che qualche altra adesione arriverà. Con una premessa: nessun ‘mercato’ di parlamentari, si tratterà di persone elette con l’Idv.

L’idea di essere sotto attacco, con il leader vittima di un “killeraggio” c’è, ma per come stanno andando le cose, spiega un dirigente di primo piano del partito, “ci sono porte che potrebbero aprirsi da una parte come dall’altra”. Si parla chiaramente delle alleanze, da una parte il Pd e il centrosinistra, dall’altra Grillo con cui la partita, assicurano, non è chiusa.

Su questo fronte, però, la novità principale si registra nei rapporti con il Partito democratico. Raccontano, infatti, che – dopo i contatti intercorsi nei giorni scorsi – mediatori e pontieri da una parte e dall’altra abbiano iniziato a lavorare per un incontro tra i leader dei due partiti, Bersani e Di Pietro. Tutto è ancora allo stadio embrionale ma, pur senza la certezza dell’esito, il percorso è avviato.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale