Usa/ Obama al Congresso: subito tagli alle tasse per ceto medio
Altro

Usa/ Obama al Congresso: subito tagli alle tasse per ceto medio

Usa/ Obama al Congresso: subito tagli alle tasse per ceto medio
Una misura che garantirebbe una crescita economica più rapida


Washington, 10 nov. (TMNews)
– Il Presidente americano Barack Obama è tornato oggi a sollecitare il Congresso sulla riduzione delle tasse al ceto medio, sottolineando come tale misura garantirebbe al 98% delle famiglie e al 97% delle piccole imprese una crescita economica più rapida.

Nel suo tradizionale discorso del sabato, Obama ha ribadito che il voto di martedì scorso ha dimostrato che “la maggioranza degli americani concorda con il mio approccio, che comprende democratici, indipendenti e repubblicani”. “Ora abbiamo bisogno di una maggioranza al Congresso che ascolti e che dovrebbe iniziare assicurandosi che le tasse non aumentino per il 98% degli americani che guadagnano meno di 250.000 dollari l’anno a partire dal prossimo 1 gennaio – ha aggiunto – su questo punto concordiamo tutti. Anche se trattiamo su un piano più ampio di riduzione del deficit, il Congresso dovrebbe prorogare subito il taglio delle tasse al ceto medio. E’ una misura che darebbe a milioni di famiglie e al 97% delle piccole imprese la tranquillità necessaria per creare nuovi posti di lavoro e accelerare la crescita. Non c’è ragione di aspettare”.

Obama ha invitato i leader del Congresso alla Casa Bianca la prossima settimana per discutere su come scongiurare il “fiscal cliff” (precipizio fiscale), ossia la fine degli sgravi fiscali e i tagli alle spese che scatteranno automaticamente alla fine dell’anno. La Casa Bianca ha già fatto sapere che il Presidente è pronto al veto su qualsiasi disegno di legge che preveda di prorogare gli sgravi approvati da George W. Bush per il 2% degli americani che guadagnano più di 250.000 dollari l’anno.

(fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale