M.O./ Abu Mazen: anche Mosca collaborerà a riesumazione Arafat
Altro

M.O./ Abu Mazen: anche Mosca collaborerà a riesumazione Arafat

M.O./ Abu Mazen: anche Mosca collaborerà a riesumazione Arafat
Oltre agli inquirenti francesi e agli esperti svizzeri


Ramallah, 11 nov. (TMNews)
– Le autorità palestinesi si stanno coordinando con la Russia, oltre che con gli inquirenti francesi e gli esperti svizzeri, per la riesumazione del cadavere di Yasser Arafat, prevista per il prossimo 26 novembre. Lo ha annunciato oggi il Presidente palestinese Abu Mazen.

Arafat morì in un ospedale francese l’11 novembre 2004, ma le autorità francesi non seppero precisare le cause del decesso. Gli esperti dell’Istituto di Radiofisica di Losanna, su richiesta della rete televisiva qatariota Al Jazeera, hanno analizzato alcuni campioni biologici rinvenuti sugli effetti personali di Arafat e hanno rinvenuto una quantità anormale di polonio, una sostanza radioattiva altamente tossica.

“Al momento ci stiamo coordinando con gli inquirenti francesi, gli esperti svizzeri e anche con il governo russo per aprire la tomba”, ha detto Abu Mazen nell’intervento tenuto per l’ottavo anniversario della morte di Arafat. (fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale