Maltempo/ Nello Spezzino allagamenti, frane e torrenti esondati
Altro

Maltempo/ Nello Spezzino allagamenti, frane e torrenti esondati

Maltempo/ Nello Spezzino allagamenti, frane e torrenti esondati
Isolata una frazione di Ortonovo: evacuate 33 persone


Genova, 11 nov. (TMNews)
– La Protezione Civile della Liguria ha prorogato fino alle 15 l’allerta meteo di livello massimo per la provincia della Spezia e il Tigullio. A Genova e nel resto della regione, dove nella notte si sono registrate piogge intense ma senza particolari danni o criticità, lo stato di allerta è cessato alle 12 come previsto. Nella notte e nelle prime ore del giorno la zona più colpita dal maltempo è stata la provincia della Spezia dove sono esondati i torrenti Bettina, Lunense e Parmignola, allagando strade, negozi e scantinati.

Anche i fiumi Magra e Vara si sono rapidamente ingrossati ma al momento restano entrambi sotto il livello di guardia. Allagamenti diffusi si sono registrati anche in Lunigiana, in particolare a Marinella di Sarzana e Fiumaretta, dove alcune zone sono ancora sott’acqua e diversi famiglie sono state evacuate dalla proprie abitazioni. A La Spezia i vigili del fuoco hanno effettuato alcuni interventi per allagamenti di strade, scantinati e garage.

Nello Spezzino le forti piogge della notte hanno provocato anche una serie di frane e smottamenti, soprattutto nell’entroterra. La situazione più critica nel Comune di Ortonovo dove una grossa frana ha isolato la frazione di Nicola ed ha costretto la Protezione Civile ad evacuare una trentina di persone dalle proprie abitazioni minacciate da fango e detriti. Nelle prossime ore sono attese residue precipitazioni ma di debole intensità su tutta la Liguria.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale