Usa/ Domani Fbi e Cia riferiscono al Congresso su caso Petraeus
Altro

Usa/ Domani Fbi e Cia riferiscono al Congresso su caso Petraeus

Usa/ Domani Fbi e Cia riferiscono al Congresso su caso Petraeus
Parlamentari vogliono capire come sia stata gestita l’indagine


Roma, 12 nov. (TMNews)
– Cia ed Fbi riferiranno domani al Congresso sull’indagine che ha costretto David Petraeus a dimettersi dalla guida dell’intelligence. Il generale ha lasciato l’incarico venerdì scorso, ammettendo di aver avuto una relazione extraconiugale, emersa durante un’indagine condotta dalla polizia federale per appurare eventuali violazioni di informazioni classificate o crimini informatici.

Ieri, il responsabile democratico al Senato per le questioni di intelligence ha annunciato di voler avviare un’inchiesta sulla gestione dell’indagine da parte dell’Fbi, chiedendo come mai il Congresso ne sia stato tenuto all’oscuro. “E’ stato come un fulmine – ha detto Dianne Feinstein su Fox News – questo è qualcosa che ha ripercussioni sulla sicurezza nazionale. Credo che avremmo dovuto essere informati”.

Stando a quanto riferito dalla stampa, il ministro della Giustizia Eric Holder era a conoscenza dell’indagine dalla scorsa estate, mentre il leader repubblicano alla Camera dei Rappresentanti ne era stato informato a ottobre.

Oggi negli Stati Uniti è giorno di festa, per il Veteran Day, per cui funzionari della Cia e dell’Fbi riferiranno solo domani davanti ai principali membri del Congresso. (segue, con fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale