Donna uccisa a coltellate nel Napoletano, si indaga per rapina
Altro

Donna uccisa a coltellate nel Napoletano, si indaga per rapina

Donna uccisa a coltellate nel Napoletano, si indaga per rapina
Vittima si sarebbe appartata in auto con il marito


Napoli, 12 nov. (TMNews)
– Sono proseguite tutta la notte le indagini per risalire agli autori dell’omicidio di Antonetta Paparo, la 36enne uccisa a coltellate nella tarda serata di ieri a San Sebastiano al Vesuvio, in provincia di Napoli. La donna è stata trasportata presso l’ospedale Villa Betania dal marito Pasquale Iamone, 38 anni, ma i sanitari hanno potuto soltanto constatarne il suo decesso. Mortali i fendenti che le sono stati sferrati al petto e al braccio sinistro.

Secondo quanto raccontato alla polizia dall’uomo, la coppia si sarebbe appartata in auto in cerca di intimità in località Capriccio quando due balordi si sono loro avvicinati tentando una rapina. I malviventi avrebbero afferrato la borsa della donna, ma a una sua reazione avrebbero reagito ferendola. A quel punto il marito l’avrebbe portata al pronto soccorso del quartiere napoletano Ponticelli. La coppia vive a Cercola, comune del Vesuviano. Gli agenti della Squadra Mobile hanno ascoltato per diverse ore Iamone e cercato sul luogo da lui indicato quale quello della rapina l’arma, ma invano.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo