Crisi/Monti risponde a domanda:Non c'è ragione per lasciare Euro
Altro

Crisi/Monti risponde a domanda:Non c’è ragione per lasciare Euro

Crisi/Monti risponde a domanda:Non c’è ragione per lasciare Euro
E precisa: ‘Ne parlo solo perchè mi è stata posta domanda strana’


Roma, 13 nov. (TMNews)
– “L’Italia non pensa neanche per un momento di uscire dalla zona euro: non vedo ragione al mondo per cui all’Italia possa non convenire far parte dell’euro”. Mario Monti risponde così ad una domanda che definisce “simpaticamente radicale” e poi “interessante e strana”, appunto sulla possibilità che l’Italia esca dall’euro.

Ma la preoccupazione del premeir, nella conferenza stampa congiu9nta col primo ministro britannico David Cameron, è quella di precisare che il tema non è minimamente preso in considerazione: “Questa è una di quelle domande per cui il solo fatto di rispondere dà modo alla stampa di dire che si è toccato questo tema. Lo tocco solo perchè lei mi fa questa interessante e strana domanda”, precisa Monti. Che poi spiega che senza l’euro “oggi avremmo un’inflazione sensibilmente maggiore, un’occupazione minore, e una crescita ancora meno soddisfacente di quella nulla e negativa ma in prospettiva positiva che abbiamo”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo