Castelvolturno, omicidio-occultamento cadavere: fermato Belmonte
Altro

Castelvolturno, omicidio-occultamento cadavere: fermato Belmonte

Castelvolturno, omicidio-occultamento cadavere: fermato Belmonte
In corso indagini serrate per chiarire causa morte delle donne


Roma, 14 nov. (TMNews)
– E’ stato fermato dalla squadra mobile di Caserta Domenico Belmonte, 72 anni, marito di Elisabetta Grande e padre di Maria Belmonte, le due donne scomparse dal 2004 i cui cadaveri sono stati ritrovati ieri nella villetta di Castel Volturno dove vive Belmonte. L’anziano medico, direttore sanitario del carcere di Poggioreale, è indagato dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere per omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere.

Sarebbe indagato per gli stessi reati l’ex genero di Belmonte, Salvatore Di Maiolo, secondo quanto scrive sulla sua home page il sito di ‘Chi l’ha visto’, che con i suoi servizi aveva denunciato la scomparsa delle due donne e favorito il loro ritrovamento. Ieri Di Maiolo era stato accompagnato in Questura per accertamenti, poi è stato rilasciato.

Sono in corso indagini serrate da parte degli investigatori, che stanno svolgendo tutti gli approfondimenti del caso per capire se le due donne siano state oggetto di violenza e chiarire le cause della morte.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo