Usa/ Spento incendio su piattaforma petrolifera nel Golfo Messico
Altro

Usa/ Spento incendio su piattaforma petrolifera nel Golfo Messico

Usa/ Spento incendio su piattaforma petrolifera nel Golfo Messico
Visibile petrolio in superficie, continua ricerca dei dispersi


New York, 16 nov. (TMNews)
– E’ stato spento l’incendio esploso su una piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico che ha provocato la morte di almeno due persone e ferito in modo grave quattro individui, trasportati in elicottero in ospedale. Ad essi si sono aggiunti altri sette individui. Sarebbero due i dispersi, e diverse imbarcazioni commerciali sono impegnate nella ricerca. Lo ha comunicato la guardia costiera secondo cui sarebbero state 26-28 le persone presenti sulla piattaforma al momento dell’esplosione.

L’incidente riguarda una piattaforma gestita da Black Elk Energy e localizzata 25 miglia (40 kilometri) al largo delle coste della Louisiana.

Qualsiasi parallelo con il disastro dell’aprile 2010 provocato dall’esplosione della piattaforma Deepwater Horizon del gruppo BP, dicono alcuni esperti, sarebbe sbagliato. L’incidente odierno riguarda una struttura in acque relativamente basse e impegnata nella produzione petrolifera. La piattaforma della BP era invece attiva nella trivellazione e si trovava in acque profonde.

Attorno alla piattaforma sarebbe visibile una chiazza di petrolio al momento grande circa un kilometro quadrato.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo