Maltempo/ In arrivo nuvole e pioggia sul Sud e sulla Sicilia
Altro

Maltempo/ In arrivo nuvole e pioggia sul Sud e sulla Sicilia

Maltempo/ In arrivo nuvole e pioggia sul Sud e sulla Sicilia
Domenica nuova perturbazione su tutta la penisola


Roma, 16 nov. (TMNews)
– La perturbazione numero 4 che insiste sul Nord Africa tra Algeria e Tunisia continuerà a spingere nuvole sul Centrosud con piogge concentrate però più che altro sulle regioni meridionali e la Sicilia, mentre le temperature rimarranno piuttosto miti.

Oggi prevalenza di bel tempo al Nord, Toscana, Umbria e Lazio, ma con il fastidio di qualche nebbia mattutina in Valpadana. Nuvoloso o molto nuvoloso sul resto d`Italia: nel corso del giorno piogge sparse su Molise e regioni meridionali, a tratti anche di forte intensità su Basilicata, Calabria e Sicilia orientale.

La perturbazione n.4 farà sentire i suoi effetti in Sicilia e al Sud (ha già colpito l’Algeria e la Tunisia con piogge torrenziali, allagamenti e frane). Oggi le piogge più intense colpiranno i settori ionici di Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia. Essendo previste piogge per questi due interi giorni, gli accumuli potranno essere notevoli e localmente superare i 100 mm, con conseguente rischio di nubifragi.

In particolare le piogge più intense di oggi sono previste in Basilicata, Calabria e Sicilia orientale.

Nel fine settimana il tempo sarà inizialmente discreto, ma domenica arriverà una nuova perturbazione atlantica, la numero 5 di novembre, che riporterà nuvole ovunque, accompagnate da piogge soprattutto su versante tirrenico e Isole, ma che poi si estenderanno anche alle altre regioni. Il maltempo insisterà anche all`inizio della prossima settimana. Le zone più colpite dovrebbero essere quelle ioniche del Sud.

Al momento pare che si tratti di una perturbazione meno intensa della numero 4 e dunque non dovrebbe dar luogo nuovamente a piogge di forte intensità. Inoltre, per tutta la seconda parte della settimana le temperature rimarranno nella norma o leggermente al di sopra.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo