Monti/ Casini: Non siamo una stampella Pd, puntiamo a maggioranza
Altro

Monti/ Casini: Non siamo una stampella Pd, puntiamo a maggioranza

Monti/ Casini: Non siamo una stampella Pd, puntiamo a maggioranza
Aperta fase di responsabilità: niente promesse ma coraggio verità


Roma, 29 dic. (TMNews)
– Le liste che della agenda Monti e della sua ricandidatura a Premier faranno il loro brand elettorale non vogliono affatto rappresentare una stampella del Pd per il Governo della prossima legislatura, perchè “la nostra è un’iniziativa con vocazione maggioritaria” e “fino al giorno delle elezioni cercheremo di essere maggioranza”. Lo ha sottolineato, fra l’altro il leader Udc Pier Ferdinando Casini, in una conferenza stampa a Roma al suo partito trasmessa in diretta a Sky Tg24, all’indomani del vertice dei centristi con il Premier Mario Monti a Roma. “La nostra iniziativa non nasce a supporto del Pd” e “non nasce per un’alleanza con il partito di Bersani”, ha voluto rimarcare Casini.

Al contrario, il leader dello Scudocrociato il cui partito correrà per la Camera con lista propria collegata all’agenda Monti e al Premier, ha voluto porre l’accento sulla “fase nuova di responsabilità verso il Paese” che le liste Monti intendono rappresentare in politica, nell’obbiettivo dichiarato di “dire basta a demagogia e promesse”. Perchè “non è più possibile prendere in giro gli italiani”.

E la prima cosa che il leader Udc intede smentire è che Monti possa fare miracoli. “Monti non ha nè vuole avere – ha sottolineato Casini- la bacchetta magica”. Posto che il Paese, ha fatto eco il leader Udc oggi alle parole del Premier di ieri, “ha bisogno dell’esatto contrario”. E “alla fiera delle
promesse noi – ha messo l’accento Casini- abbiamo il dovere di rispondere con il coraggio della verità”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo