Centrafrica/ Raggiunto accordo di pace tra governo e ribelli
Altro

Centrafrica/ Raggiunto accordo di pace tra governo e ribelli

Centrafrica/ Raggiunto accordo di pace tra governo e ribelli
Bozize resta presidente fino al 2016 con un governo di unità nazionale


Roma, 13 gen. (TMNews)
– Dopo tre giorni di negoziati a
Libreville, la capitale del Gabon, il governo centrafricano ha raggiunto un accordo con i ribelli di Seleka per la formazione di un governo di unità nazionale, accordo che permetterà al presidente François Bozize di restare in carica fino alla fine del suo mandato nel 2016. E’ quanto si apprende da fonti missionarie nella Repubblica Centrafricana.

L’alto funzionario delle Nazioni Unite per la Repubblica Centrafricana, Margaret Vogt, ha detto in una riunione al Consiglio di Sicurezza che l’accordo di cessate il fuoco entrerà in vigore entro 72 ore dalla firma e sotto la supervisione dell’Economic Community of Central African States (ECCAS).
L’accordo di pace, secondo le fonti, prevede che il presidente Bozize resti in carica fino alla fine del suo mandato nel 2016.
Un primo Ministro sarà nominato tra le file dell’opposizione con pieni poteri esecutivi per 12 mesi, mentre un governo di unità nazionale di transizione sarà formato dai rappresentanti di tutti i soggetti che hanno preso parte ai colloqui di pace.

L’obiettivo sarà, inoltre quello di adottare una nuova legge elettorale prima dello scioglimento dell’Assemblea Nazionale, con lo svolgimento di elezioni legislative entro 12 mesi e l’istituzione di un meccanismo di follow-up per garantire l’attuazione delle disposizioni raggiunte con gli accordi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo