Belgio/ Il Governo vuole ridurre la dotazione alla regina Fabiola
Altro

Belgio/ Il Governo vuole ridurre la dotazione alla regina Fabiola

Belgio/ Il Governo vuole ridurre la dotazione alla regina Fabiola
Attualmente lo Stato le corrisponde 1,4 milioni di euro all’anno


Roma, 13 gen. (TMNews)
– In occasione della prossima finanziaria
2013 il primo ministro belga Elio Di Rupo proporrà al Parlamento
una “riduzione della dotazione a disposizione della regina
Fabiola, affinché questa non possa superare quella del principe
Filippo”, erede al trono. “La riduzione della dotazione della
regina Fabiola sarà effettiva fin dal 2013”, ha dichiarato un
portavoce di Di Rupo. “Questa misura costituisce una prima tappa
verso un’accelerazione delle riforme sulla dotazione dei membri
della famiglia reale belga”.

La regina Fabiola, 84 anni, si era guadagnata le critiche di
molti politici e dell’opinione pubblica con la creazione, nel
settembre scorso, di una “fondazione privata” per aiutare i suoi
nipoti e alcune opere cattoliche. La fondazione sarà finanziata
esclusivamente dalla vendita dei “beni mobili e dei quadri”
ereditata dal ramo spagnolo della famiglia, aveva spiegato la
sovrana.Senza contestare il carattere legale dell’operazione, la classe politica belga si è detta “turbata” da questa decisione, che consentirebbe agli eredi di evitare le tasse di successione, che in Belgio ammontano in questi casi al 70%. Dalla morte di re Baldovino nel 1993, la regina dispone di una dotazione “pubblica” annuale di 1,4 milioni di euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale