Elezioni/ Bersani: Coniugare austerità e crescita, lo dice Obama
Altro

Elezioni/ Bersani: Coniugare austerità e crescita, lo dice Obama

Elezioni/ Bersani: Coniugare austerità e crescita, lo dice Obama
“Noi europeisti, miglioreremo ma non tradiremo accordi”


Roma, 14 gen. (TMNews)
– Il Pd è una garanzia per l’Europa, gli Stati Uniti e i mercati: è questo il senso di una intervista che il leader democratico Pier Luigi Bersani ha concesso al Washington Post. “Siamo noi – ha sottolineato rispondendo a una domanda sugli accordi europei che fissano le regole per il deficit e il debito pubblico – che abbiamo portato l’Italia nell’euro. E’ Berlusconi che l’ha portata a deragliare. Siamo il partito più europeista nel nostro Paese. Non un partito socialista, ma un partito democratico”.

“Lavoreremo per migliorare accordi che appaiono insufficienti a garantire la crescita, ma non li tradiremo mai”, ha annunciato Bersani, che ha rivendicato i contenuti del patto con il leader di Sel Nichi Vendola nella parte che respinge l’austerità copme “dogma”. Essa “deve diventare permanente combinandola con politiche per la crescita. Confermeremo l’auterità ma accompagnandola con intelligenti politiche per la crescita. E’ una questione che le forze progressiste europee stanno discutendo. Lo stesso Obama chiede agli europei di affrontare il tema”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale