Mali/ Riunione Consiglio di Sicurezza su richiesta di Parigi
Altro

Mali/ Riunione Consiglio di Sicurezza su richiesta di Parigi

Mali/ Riunione Consiglio di Sicurezza su richiesta di Parigi
Venerdì forze armate francesi sono intervenute in Mali


Washington, 14 gen. (TMNews)
– Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà oggi su richiesta di Parigi per discutere della situazione nel Mali. Lo ha annunciato un responsabile francese al palazzo di Vetro.

“Il Consiglio di Sicurezza si riunirà lunedì pomeriggio su richiesta della Francia per discutere della situazione nel Mali”, ha indicato Brieuc Pont, portavoce della missione francese presso le Nazioni Unite. “La Francia vuole informare il Consiglio e procedere a scambi di vedute tra i membri del Consiglio e con il segretariato generale dell’Onu”.

Venerdì la Francia ha lanciato un’offensiva nel Nord del Mali, regione conquistata dall’inizio del 2012 da gruppi armati jihadisti e divenuta rifugio per la rete di Al-Qaida nel maghreb islamico (Aqmi). Per giustificare il suo intervento la Francia si appella all’articolo 51 della carta dell’Onu che menziona “il diritto alla legittima difesa, individuale o collettiva, nel caso in cui un membro delle Nazioni Unite sia oggetto di aggressione armata”. La Francia ha chiesto con una lettera al Consiglio che “venga accelerata l’applicazione della risoluzione 2085” che autorizza in particolare il dispiegamento della Forza internazionale di sostegno al Mali (Misma), approvata il 20 dicembre dal Consiglio di sicurezza.

(fonte afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo