M5S/ Bocciata lista civetta, Grillo: prevalso il buon senso
Altro

M5S/ Bocciata lista civetta, Grillo: prevalso il buon senso

M5S/ Bocciata lista civetta, Grillo: prevalso il buon senso
“Con noi dentro il Parlamento non sarà più lo stesso”


Pistoia, 15 gen. (TMNews)
– “Sono 169 le liste ammesse, pensavo qualcosina di piu’, perche’ sono poche”. Scherza così, nel comizio di Pistoia, Beppe Grillo sulle liste ammesse alle prossime politiche dal Viminale. Quanto alla bocciatura del simbolo ‘fake’ del Movimento Cinque Stella, in favore dell’originale, Grillo ha detto che “ha prevalso il buon senso”.
Il leader del movimento ha poi spiegato che la vicenda del simbolo dimostra che hanno tentato di “farci fuori”. “Hanno paura di noi, perché sanno che, con noi dentro, il Parlamento non sarà più lo stesso. Lo apriamo come una scatola di sardine, mostriamo dove vanno gli appalti e il cemento”.

“Mostreremo chi ruba con le multiutility e i servizi”, ha continuato Grillo, indicando gli esempi delle concessioni autostradali, “pari a 1,3 miliardi di euro” che “ogni anno lo Stato paga ai Benetton. Mettiamo un riflettore lì, in Parlamento: il ladro diventa per bene, noi siamo un disinfettante naturale”, ha detto ancora Grillo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale