Crisi/ Visco: Ancora in recessione, anche 2013 sarà difficile
Altro

Crisi/ Visco: Ancora in recessione, anche 2013 sarà difficile

Crisi/ Visco: Ancora in recessione, anche 2013 sarà difficile
“Crisi potrebbe finire in secondo semestre. Riforme per crescita”


Roma, 18 gen. (TMNews)
– L’Italia è ancora in recessione e anche il 2013 sarà un anno difficile. Lo ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, secondo cui “l’economia italiana è ancora in recessione. Anche quest’anno sarà un anno difficile”.

“Stimiamo – ha affermato il governatore in una lectio magistralis all’università di Firenze – che il Pil possa ridursi in media dell’1%. La recessione potrebbe avere fine nella seconda parte del 2013”.

“Ma al di là della congiuntura sfavorevole – ha aggiunto Visco – il Paese deve saper trovare le motivazioni e gli incentivi per affrontare con decisione il problema della crescita. Guadagni di competitività possono essere solo il risultato di un impegnativo ma imprescindibile disegno organico di riforma”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale