Bankitalia/ Più disoccupati e Cig, prospettive ancora negative
Altro

Bankitalia/ Più disoccupati e Cig, prospettive ancora negative

Bankitalia/ Più disoccupati e Cig, prospettive ancora negative
“Si profila ulteriore calo domanda di lavoro nei prossimi mesi”


Roma, 18 gen. (TMNews)
– Peggiora la situazione nel mercato del lavoro, con più cassa integrazione e disoccupati, e le prospettive “restano sfavorevoli”. Lo sottolinea la Banca d’Italia nel bollettino economico, secondo cui “gli effetti della recessione non si sono finora riflessi in una caduta dell’occupazione, ma hanno determinato soprattutto un maggiore ricorso alla cassa integrazione e un aumento delle persone in cerca di lavoro che ha spinto verso l’alto il tasso di disoccupazione, in particolare quello giovanile, che nel terzo trimestre del 2012 – sottolinea Via Nazionale – era superiore di oltre 6 punti percentuali rispetto a un anno prima”.

Si profila, aggiunge Bankitalia, “un’ulteriore flessione della domanda di lavoro nei prossimi mesi. Il tasso di posti vacanti, già basso, si è ancora ridotto (da 0,7% a 0,5% delle posizioni lavorative attive nel terzo trimestre) e le inchieste congiunturali segnalano in prospettiva un nuovo calo della manodopera dipendente”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo