Lista Monti/ Monti: Pdl-Lega traditori, Lombardia merita di più
Altro

Lista Monti/ Monti: Pdl-Lega traditori, Lombardia merita di più

Lista Monti/ Monti: Pdl-Lega traditori, Lombardia merita di più
Questione settentrionale esiste, in parte frutto loro insuccesso


Milano, 21 gen. (TMNews)
– Il presidente del Consiglio Mario Monti ha deciso di inaugurare la sua campagna elettorale a Bergamo perché la Lombardia “ha bisogno di novità e di risposte” dopo 20 anni di promesse tradite di Pdl e Lega. Lo ha detto in un’intervista concessa ieri al direttore dell’Eco di Bergamo. “Per me che sono lombardo e ho lavorato per la maggior parte della vita a Milano, la tradizione civica di questa parte d’Italia – ha detto il premier – è molto importante. Soffro nel vedere non realizzata la promessa di rivoluzione liberale fatta da Berlusconi nel 1994. E anche nel constatare che l’impatto della Lega non è stato quello che avrei sperato. Nessun effetto positivo, non è stata fattore di spinta verso una più profonda vitalità europea”.

“Negli ultimi 20 anni questa parte d’Italia – ha aggiunto Monti – ha patito perché una proposta politica insoddisfacente, non concretizzandosi, ha finito per penalizzarla. Penalizzare la parte più produttiva del Paese, che avrebbe prodotto di più e meglio con mercati più liberi, con più infrastrutture, con minori tasse e minore burocrazia. E invece liberalizzazioni poche, ne abbiamo fatte più noi in un anno di emergenza che prima. Infrastrutture non in rapporto alla vitalità dell’economia locale. Pdl e Lega non sono riusciti o non hanno voluto superare le resistenze degli apparati pubblici. La Questione settentrionale esiste. Ed è in parte il risultato dell’insuccesso della proposta politica settentrionale”.
(segue)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo