Apple/ Domani prova dei conti, possibile primo calo utili da 2003
Altro

Apple/ Domani prova dei conti, possibile primo calo utili da 2003

Apple/ Domani prova dei conti, possibile primo calo utili da 2003
Analisti attendono -2% con rialzo vendite più lento da 2009


New York, 22 gen. (TMNews)
– Tim Cook 18 mesi fa ha preso il posto di Steve Jobs alla guida di Apple e da allora non ha avuto vita facile: costi di produzione in rialzo, Samsung sempre più competitiva, rallentamento della crescita delle vendite di smartphone. Ora deve fare i conti, letteralmente, con un nuovo problema: per la prima volta dal 2003 gli utili trimestrali della società di maggiore valore al mondo potrebbero calare.

Il colosso di Cupertino pubblicherà domani dopo la chiusura i conti del primo trimestre fiscale e gli analisti prevedono un calo dei profitti del 2% a 12,8 miliardi di dollari, 13,48 dollari per azione, con vendite in aumento del 18% a 54,8 miliardi di dollari, il passo più lento dal 2009. Dal 2003 ad oggi in tutti i trimestri tranne uno l’utile è cresciuto più del 10%.

Se a questo si aggiunge il fatto che il titolo di Apple ha perso più del 30% dal record di settembre a 705,07 dollari per azione e ha quindi bruciato capitalizzazione per 190 miliardi di dollari, le prospettive non sono rosee. Il problema è il calo della domanda di iPhone e iPad: “l’umore non potrebbe essere peggiore, ci vuole qualcosa di drastico per cambiarlo, vedremo cosa riusciranno a fare”, ha detto Peter Karazeris, analista di Thrivent Financial. E’ anche vero che Apple ha spesso superato le stime degli analisti: dal 2006 ad oggi ha fatto meglio delle previsioni in tutti i trimestri tranne tre.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo